L'aliante monoposto Velino Ú stato progettato per soddisfare la specifica della F.A.I (Federazione Aeronautica Internazionale) che definisce una nuova categoria di veleggiatori denominata WORLD CLASS. Principale requisito di questa categoria risulta essere il basso costo di acquisto e manutenzione al fine di rendere pi¨ popolare lo sport del Volo a Vela.

L'aliante Velino inoltre supera le prestazioni minime richieste dalla specifica e risponde alle norme internazionali JAR-22 che regolano la costruzione degli alianti e ne permettono la omologazione civile.

Paragonando il Velino agli alianti attualmente in produzione , la riduzione dei costi di produzione viene attuata in fase di progetto intervenendo sui seguenti fattori :

-semplificazione massima di tutte le parti

-riduzione delle superfici portanti e delle dimensioni

-utilizzo di tecnologie e materiali che permettono la costruzione in serie con limitato     intervento di mano d'opera.

 

Dimensioni

  Apertura alare                          12             m

  Superficie alare                         7.2            m2

  Allungamento alare                    20

 Lunghezza fuori tutto                   5.9           m

 Apertura impennaggio                 2              m

 Superficie impennaggio                0.61         m2

   

              

                          

            PESI                                              

Peso a vuoto                           140                        Kg

Peso massimo                         250                        Kg

Carico alare                             34.7            Kg/m2    

 

                  PRESTAZIONI      

Efficienza massima                       32  a   80        Km/hr    

Discesa minima                            73  m/sec  a  74 Km/hr

                                                                                                             Velocitß di stallo                          64            Km/hr          

Particolare cura Ú stata posta nell'aerodinamica dell'aliante al fine di ottenere buone prestazioni a costi ridotti. Il profilo dell`ala Ú un Wortmann FX73-CL1-152 progettato e sperimentato nella galleria del vento dell'istituto di Aerodinamica dell'UniversitÓ di Stoccarda nel 1974.

Caratteristica principale di questo profilo , che per la prima volta viene utilizzato su una macchina volante , Ú il bassissimo valore de resistenza ad elevata portanza al fine di ottenere buone prestazioni a bassa velocitÓ.

Il coefficiente di portanza massimo Ú di 2.1 che raffrontato con 1.4 dei profili normalmente utilizzati sugli alianti ci pu˛ permettere di aumentare notevolmente il carico alare , pur restando nei limiti di velocitÓ di stallo prescritti.

L'ottimo comportamento allo stallo del profilo non richiede svergolamento dell'ala.

Quindi l'ala , di ridotta superficie , Ú a pianta rettangolare a sezione costante con diedro , svergolamento e freccia nulli. Questa configurazione di massima semplicitÓ  permette sia la costruzione con tecnologia tradizionale dei compositi , che la realizzazione con struttura integralmente